.
Annunci online

  Ruggine
 
Diario
 















6 ottobre 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 10: Nobili felini!


La vita in questo momento sta oscillando...passati i trenta si ha un po' bisogno di punti fermi e la stanchezza talvolta pare l'unica realtà delle giornate sempre più impegnate.
Fortunatamente il nido della casa resta ben saldo e ben costruito...anche grazie all'impegno di chi so io (:)) e in tal modo gli adorabili gattacci possono vivervi le proprie glorie e miserie senza preoccuparsi minimamente del mondo che formicola al di fuori.

Ogni tanto li guardo e penso davvero siano fortunati ad essere così...piccoli e batuffolosi senza nessuna impellenza se non quella di cibarsi e dormire, giocando con le nostre scarpe e sfacendo le nostre maglie nel frattempo.

Eppure averli in casa , questi due trovatelli, ci gratifica molto...quasi a ricordarci che ci portiamo dietro una piccola parte di madre natura anche nel nostro mondo post moderno, e che la ciotola da riempire o il gabinetto da cambiare sono ben più importanti, talvolta, di mere questioni terrene!

Buoni gatti a tutti!


11 settembre 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 7: Affetti familiari!

Oggi mi sono definitivamente reso conto che sono entrato nel vortice di Settembre…le giornate riprendono furiose a caricarmi di impegni e scadenze.

La cosa mi rende allegro ma non riesco a staccarmi di dosso questa angoscia per scadenze e progetti.

Confidando in Thor, Odino e in tutto il Pantheon Asgardiano affinchè non mi privi del vigore necessario ad accettare la sfida mi accingo a entrare nel vivo della tempesta.


Culo ragazzi!


A tutti voi!


E chi ha orecchie per intendere intenda! ;)


8 settembre 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 6: ULTERIORMENTE CHOPPER!


E rieccoci finalmente a Settembre...ricomincia il tran tran autunnale lucchese, fatto di  lunghe giornate di lavoro & patimento coronate da aperitivi serali.
Si ricomincia con lavoro, bollette, stress, faccende, beghe e quant'altro.
Ma d'altro canto si rivedono gli amici dopo la lunga estate, ci si ritrova nei consueti convivi, si riassapora il freddo che tanto ci è mancato sotto la canicola di Agosto...

Sperando che tutti voi abbiate ricominciato il vostro Settembre nel migliore dei modi, ecco a voi un altro episodio della striscia, in cui questa volta i nostri ruoli di protagonisti ci sono stati "gattubati" (è il caso di dirlo) dalle bestiacce ivi sopra.
Ovviamente tornando a ripiegare sulla nostra casetta son sempre loro i protagonisti delle scenette più buffe, ma non temete che di rifaremo!

Buon autunno a tutti!!!


24 agosto 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 6: ANCORA CHOPPER!


Gli infami gattacci colpiscono ancora. Quanti di voi hanno avuto un gatto piccolo che si intrometteva nella vita domestica scassando le balle al gatto adulto di turno? La convivenza tra questi animali (territoriali e stronzi come pochi) sembra sempre un impresa disperata...ma la perseveranza premia!


19 agosto 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 5: ECCO CHOPPER!


Ciao a tutti!!!

Dopo un estate piena fino a Luglio di cose da fare, organizzare e brigare  e un Agosto passato a fare la foca sugli scogli ecco che torno alle soglie di Settembre per narrarvi le Imperiture gesta di un improbabile casa dispersa nei frutteti in quel di San Pietro a Vico.
Il mulino Pardini ci è testimone: è una saga epica!

Festeggiamo così un nuovo arrivo assai noto ai più che ha ravvivato non poco la quotidianità a cui eravamo abituati. Un piccolo e nero scossone, un tizzone di pelo, un impiastro felino dagli occhi color ocra il cui nome è...voi sapete quale!

Ovviamente poi vi dirò come è andata la diatriba del nome!


26 maggio 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 4

Cari tutti...mi sono messo a dieta per cercare di fermare il preponderare della ciccia e ritornare ad una forma un cincino differente da quella circolare che mi stavo apprestando (?) a prendere. :(
La dieta non è troppo rigorosa ma ammetto che le quantità dionisiache di vino che mi sparavo prima, durante e dopo ogni pasto un po' mi mancano...

La vignetta di oggi mette in luce l'apporto all'attività sportiva di lui & lei: secondo voi è così in tutte le coppie? XD

Buona visione!


7 maggio 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 3

Piccolo commentino sotto-striscia: io trasformo la mia vita in un fumetto dove faccio , magari anche senza riuscire a disegnare cose troppo divertenti, ironia sul vissuto odierno.
Lungi da me trasformare la mia vita in un fottuto e squallidissimo reality.
Mettere in piazza pubblica i cazzi propri è molto diverso dal fare un po' di auto-satira...

Sia chiaro: per la colazione a letto si fanno i turni!


23 aprile 2009

SCAMPOLI DI CONVIVENZA ETEROGENEA 2

Ecco a voi la strana coppia con tanto di micidiale stupi-gatto ancora in azione! Ma ditemi un po'...avete anche voi animali così cretini in casa?


19 aprile 2009

FOLLIA GRAFICA 124: Cio' che muove, sovente, la mia penna!

Vorrei dire che mi sto rilassando sul divano perchè è domenica sera, vorrei dirvi che sto accoccolato teneramente alla mia lei, vorrei dirvi che magari sto leggendomi un libro o rilassandomi con uno dei miei videogiochi o vorrei dirvi che sto cazzeggiando col nostro gattaccio facendolo roteare sul pavimento a mò di trottola artigianale...

In realtà ho passato la domenica a lavorare, come molti altri di "noi" (italiani? europei?lavoratori?) per rincorrere scadenze e lavoretti vari che non ho il tempo di finire regolarmente a causa di una serie infinita di piccole sfortune.

Il periodaccio chiaramente finirà, ma non posso fare a meno di pensare quanto sia diventata stressante e convulsa la nostra vita lasciandomi andare ad una banale riflessione sul nostro quotidiano fatto di corse, rincorse, salti e acrobazie.

Citando la mia dolce metà: "Sono stanco di essere stanco!"

Intanto cmq a trenta ci sono arrivato.

Domani è lunedì.

Io lo odio il lunedì.

Buonanotte a tutti!





15 aprile 2009

FOLLIA GRAFICA 123: Il tarpone delinquente!


Terremoto.

Una disgrazia che ci ha colpito tutti evidenziando, se si poteva fare tanto, ancora di più della recente crisi quanto questo paese spesso trascuri di poggiare la sua vita su basi solide.
Molto si è discusso su questo terremoto, sulle vittime, sui palazzi non a norma, sui soccorsi tardivi.

Alla fine ne è uscita fuori dignitosamente un Italia unita, con un presidente del consiglio e un presidente della repubblica che hanno saputo fare bene il proprio lavoro stando al posto giusto in un momento in cui ce n’era bisogno…e facendolo pure, contrariamente alla norma, senza mettersi troppo sotto i riflettori.
Sono molto confortato dal fatto che oggi questa emergenza abbia fatto uscire da tutti Italiani noi un po’ di meglio e un po’ di peggio…
Se da una parte i soliti sciacalli stanno iniziando a fare man bassa (e spero la rabbia popolare prima o poi colpisca un paio di questi stronzi a monito per tutti gli altri) dall’altra la gente ha risposto in modo esemplare alla crisi mandando, facendo, regalando e condividendo.
Io stesso ho mandato qualcuno di quegli sms, stupendomi di come abbiano fatto in breve tempo cifre tonde e concrete che saranno molto di aiuto in questo frangente.

Ma i problemi restano, sia in questo paese, sia nella mia testa.

Resta la proposta, per adesso ovviamente inascoltata, fatta a tutti i politici di decurtarsi il vitalizio di un 8 per cento (che non inciderebbe per nulla sul loro reddito) per dare un contributo monetario concreto.
Restano i dubbi di norme edili poco controllate e di strutture pubbliche scandalosamente trascurate.
Restano i dubbi di forze di controllo e soccorso sempre più composte da volontari e povere di mezzi a causa dei tagli pubblici sulle spese.

Restano, come vedete, un bel po’ di cose sul piatto…e almeno per un po’ chiunque vorrà spiegazione verrà zittito con il pretesto della disgrazia “ancora fresca”.
Un pensiero semplice: ma per smuovere gli italiani a pensare ai problemi ci vogliono le disgrazie?
Siamo un paese che fa orecchie da mercante sulle tasse, sui problemi della scuola, sui problemi di ordine e sui problemi di sanità…siamo un branco di persone affamate di pietismo e poi fuori da queste disgrazie che sono pubblicizzate ce ne freghiamo allegramente di tutto e tutti.

Se la disgrazia è sotto i nostri occhi siamo pronti anche a toglierci il pane di bocca, lo fanno davvero in tanti, per aiutare chi è lì e soffre…ma se il problema non mostra un bimbo che piange o una madre affranta davanti ad una telecamera non merita la nostra attenzione.

Crollano le scuole? Beh, non ho visto bimbi piangere quindi va tutto bene.
Gli ospedali  stanno diventando lazzaretti senza personale e risorse? Beh, non ho visto anziani che sbraitavano quindi è tutto a posto.
I poliziotti non hanno i soldi per cambiare le gomme alle auto o comprare la benzina?
Beh, non vedo poliziotti che si lamentano quindi è tutto ok.

Ripeto: HO APPREZZATO L’ITALIA CHE HO VISTO IN QUESTI GIORNI…ma il pietismo da solo non manda avanti un paese. Pensiamoci, intanto che continuiamo a cercare come pazzi di mettere l’ennesima toppa ad un sistema che non va.
 


sfoglia     settembre        agosto
 

 rubriche

Diario
Sezione Razzo-missili
Pillole musicali
SKIZOPHRENIC
Deep Rising
Leggi tanto, leggi bene!
World WC
Follia lucida, ovvero creatività delirante.
LSD

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ANATOMIKA
SIMONE BIANCHI
Relax della mente
La mia seconda gallery
Poteva mancare il Grillo parlante?
Deco
NEUROCOMIX
BOMBOBLOG
La maga patata
JaspersJoke
Fotogramma
MATITANDO
Acciottorize!!!
CIU
LUDOLEGA LUCCHESE
SKETCHTHISOUT
Andres e Mica
Fabio Lai
ANTICAPASSIONE
FATECE LARGO
PINGUINO!
BISBIGLIO
MELATHOR
OTAKU NO CLUB
7RAVEN
piccolo coso nero trasudante odio
MARCO TURINI
ILLUMINANDOMI DA PARTE
DIRECTO - Terza gallery
DIRECTO
INSOLITA
DIABOLICHE
BLACKHOLETOWN
ADE
NATASCIA RAFFIO
BURCHIELLI
DANIELE CALURI
Leon chino
PUTI
Francesco Matteuzzi
MATTEINO
Paola Fanucchi
LAOTENNA
VORODIN

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom