.
Annunci online

  Ruggine
 
Sezione Razzo-missili
 















24 ottobre 2005

BASILISK: GLI ARCANI SEGRETI DEI NINJA



Dopo i fasti di "Submarine number 6" e dello splendido ed esteticamente  raffinato "Last exile" le produzioni dello studio Gonzo distribuite in Italia non hanno certo brillato per bellezza tecnica o per innovazione.

Sia "Full metal panic" che il recentemente trasmesso "I wish you were here" hanno dimostrato come un buon marchio non sia mai scontato e come spesso sia sempre il contenuto a fare di una storia un qualcosa di intrigante e appassionante.

E' il caso di Basilisk, manga edito dalla Planet Manga in 5 volumi.
La storia, quasi minimalista, narra della cruda, sanguinaria e centenaria guerra tra due clan di ninja (realmente esistiti): gli Iga e i Koga.

I due protagonisti del fumetto, Gennosuke e Oboro, volgiono riavvicinare i due clan tramite il loro matrimonio, e spezzare così la lunga catena di odio che li ha visti per troppo tempo come nemici.

Il fato però sarà loro avverso: una nuova guerra tra ninja distruggerà i loro propositi e metterà a dura prova il loro amore.


La prova dello studio Gonzo risulta , a conti fatti, eccellente: animazione splendida e fluida, sapiente uso delle tinte desaturate, regia impeccabile e assoluta fedeltà al manga (con qualche innovazione nella trama assai gradita).
Questo Anime ha il grande pregio di conservare intatto lo spirito di un manga veramente particolare, che riprende un gusto e un filone narrativo (quello dei ninja) che risalgono agli anni settanta (qualcuno ricorda il truculento "Sasuke"?).

Se dovessi trovargli un unico difetto direi che talvolta è grossolanamente sanguinario.
Consigliato soprattutto ai fan di "Ninja Scroll"!




permalink | inviato da il 24/10/2005 alle 23:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


11 ottobre 2005

ADVENT CHILDREN, UN CAPOLAVORO ASSOLUTO TARGATO SQUARE!



Forse non è stato dato a tutti di poter godere di un magnifico videogame come Final Fantasy VII.
A prescindere dal giudizio che possiate avere o no dei videogiochi, esiste ancora una parte di essi che vuole farci sognare, anche se con effetti speciali e azioni roboanti.

Per anni molti appassionati, una cerchia che si è espansa oltremisura negli ultimi anni, hanno giocato i vari Fianl Fantasy della Square, memori delle emozioni che questo capitolo sette è stato capace di elargire.
Si può dire tranquillamente che una casa di videogiochi che oggi è una delle più grandi del mondo e ha un fatturato di miliardi debba tutto questo ad un unico titolo...

Dimenticatevi "The spirit within'".

Ritroveremo Cloud, Tifa e tutti gli altri personaggi più maturi (sia nell'aspetto che nel carattere) ma sempre identici, le stesse musiche superbamente riarrangiate e un atmosfera irreale e magica.
La raffinatissima tecnica che ha permesso alla square di realizzare splendidi videogiochi dell'ultima generazione si vede in tutto il suo splendore.

Degna di nota la regia dinamicissima e adrenalinica negli scontri e sapientemente dosata nelle scene di riflessione.

Messaggio per i fan della serie:

Evocativo, divertente, appassionante e nostalgico. A tutti gli effetti imperdibile!




permalink | inviato da il 11/10/2005 alle 20:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


20 settembre 2005

Dopo il Grande mazinga e Mazinga Z arriva MAZIN KAISER!




Avete una grande nostalgia di quando, a sei anni (anche meno), vedevate un tizio in tutina rossa con tanto di elmo cornuto che, schiantandosi con la sua navetta (anch'essa rossa) nella testa di un leviatano d'acciaio di oltre trenta metri che sgarganava di botte una serie di improbabili e ridicoli paladini del male?

Vi mancano le epiche risse da strada tra colossi (sempre di trenta metri) a colpi di pugni a reazione, raggi multicolori e missiloni pelvici di puro acciaio dal getto inesuaribile?

Vi esaltate ancora quando sentite un ragazzino che, mentre gioca con avveniristici ninnoli High - tech, urla casualmente "PUGNO A RAZZO" non sapendo che, per i più, ha quasi bestemmiato? 

Allora ecco un titolo che fa per voi: trama prevedibile, stessi personaggi, ma un lavoro grafico e sonoro ben al di sopra di quanto possiate aver visto in un cartone animato dei tempi andati.

MazinKaiser non è una bestemmia o un'imprecazione: si tratta di un restyling di una vetusta e cionosciutissima serie di robottoni (devo dire il titolo?) che propone, con un'animazione più avanzata e una regia ed un sonoro post moderni, l'avvento di un nuovo robot in casa Kabuto.

Il protagonista della serie si troverà infatti a manovrare l'ennesima prova di genio del nonno (un pazzo, non c'è molto da dire...), alias Mazin Kaiser, una versione cazzutissima del robot che ha condito l'infanzia di molti trentenni Italiani.

La ricetta-base di questo tipo di cartone animato all'occhio di spettatori moderni apparirà piuttosto scialba o infantile ma non mancherà di coinvolgerli con le stesse, semplici, atomosfere.
Una lotta in vecchio stile "buoni VS cattivi" che, nella sua disarmante semplicità, sono convinto saprà ancora stupirvi.

Menzione speciale per il character design, che rispecchia molto fedelmente (compito arduo) quello del creatore della saga , Go Nagai, arricchendolo con un animazione fluida e dinamica. 




permalink | inviato da il 20/9/2005 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


18 settembre 2005

Ariecco Cybersix

Volevo solo avvisare chi fosse appassionato che ho recentemente scoperto che dal fumetto Cybersix , da me "recensito2 su questo setsso blog, è stata tratta una serie tv.

Il target è leggermente cambiato visto che la serie va in onda su canali per bambini...spero vivamente non mi abbiano fatto a pezzi il personaggio come spesso succede in questi casi (vedi
Martin Mystere).

                     
                               




permalink | inviato da il 18/9/2005 alle 19:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


18 settembre 2005

COWBOY BEBOP




Amate le serie animate? Amate le belle colonne sonore? Amate la regia sagace e inventiva,l'azione concitata, l'umorismo graffiante e la bella e fluida buona animazione 2d?

CERCATEVI QUESTO CAPOLAVORO ASSOLUTO (oppure guardatelo su MTV che lo ritrasmettono)!!

Le avventure agro-dolci di Spike & Company attraverso i pianeti collegati dal gate, una girandola di emozioni a cavallo di astronavi con l'odore della polvere da sparo nelle narici e un sentore di Bourbon nel cervello.
Se pensate a qualcosa di Hard-boiled o anche lontanamente Pulp avete sbagliato strada: C. Bebop è un concentrato innovativo di generi perfettamente equilibrati con una trama fitta e un finale splendido!!
E le colonne sonore: Jazz, Blues, Skat e chi più ne ha più ne metta!

Escordatevi i Pokemon o altre amenità del sol Levante.

Vi assicuro che se lo guarderete vi sentirete più maturi perchè chi l'ha creato aveva l'intenzione di immaginare un'arabesco di vite a confronto in un ipotetico futuro non poi molto distante dal nostro presente...

...e non ci sono dubbi che ci sia riuscito perfettamente!

See you space cowboy...




permalink | inviato da il 18/9/2005 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


9 settembre 2005

South Park...devo aggiungere altro?

I creatori del cartoon 'South Park', Trey Parker e Matt Stone, lavoreranno ancora per il canale via cavo Comedy Central almeno fino al 2008. Il rinnovo del contratto prevede altre tre stagioni della fortunatissima, e trasgressiva, serie Tv (previsti non meno di 14 episodi  l'anno) la cui intera lavorazione vedrà come sempre il funambolico duo occuparsi perosnalmente di ciascuna fase, dalla direzione al doppiaggio; il primo dei nuovi episodi andrà in onda negli USA il prossimo 19 ottobre. (fonte: www.awn.com )




permalink | inviato da il 9/9/2005 alle 19:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


8 settembre 2005

Record of Lodoss War




PARENTESI:MTV nella recente maratona a Cartoni sta trasmettendo parecchi titoli appetibili: chiunque desideri averli o collezionarli sappia che queste trasmissioni promozionali hanno lo scopo di pubblicizzare le prossime uscite in DVD.

Detto questo passo a illustrare il sopracitato titolo.

La suddetta è una serie risalente ai primi anni novanta (che il sottoscritto comprò scucendosi non pochi soldi).
Record of lodoss War è un gran titolo , spassionatamente consigliato agli amanti del fantasy e del design giapponese.

Oltre ad una trama ricca ed epica l'OAV in questione può vantare una grande colonna sonora ed un tratto grafico di un eleganza rara.

Da segnalare due cose:

1) Le sigle sono particolarissima: si tratta delle originali giapponesi cantate con la traduzione in italiano. In questo caso cantanti e adattatori hanno fatto un gran lavoro d'equìpe raggiungendo veramente un bel risultato (meglio comunque delle sigle post-tunzettare di Cristina D'avena e accoliti).

2) Il character designer della serie ha tratto ispirazione da Mucka (come si vede dalle immagini sui titoli di coda) e dall'art Noveau dando a tutta la serie un più consono aspetto occidentale.

3) La trama è il risultato di una partita a Dungeons and Dragons fatta dagli seceneggiatori: la mancanza, all'epoca, di un'edizione decente a cartoni de "Il signore degli anelli" e la riuscita di questa partita (particolarmente felice e divertente) ha provocato il treno di casualità che hanno portato alla realizzazione di questo prodotto, ancora unico nel suo genere.

Buoan visione!
 




permalink | inviato da il 8/9/2005 alle 12:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


1 settembre 2005

Vampire hunter D




Un'ambientazione gotica, reminiscenze steam punk, musiche d'atmosfera cupe e malinconiche.

Questi gli ingredienti di un film animato che mixa una gran dose di azione concitata alla Hirosaku Kawagiri (Ninja Scroll, La città delle bestie incantatrici) con un intreccio bello e romantico.

L'animazione è di gran livello e idem dicasi per il design dei personaggi: ne è la prova il fatto che questi ultimi rimangono nel cuore anche dopo fugaci apparizioni come comprimari.

Non posso raccontare nulla della trama perchè andrei Spoiler ma lo consiglio anche a chiunque non conosca bene l'animazione made in Japan.
E' un'ottimo battesimo del fuoco!




permalink | inviato da il 1/9/2005 alle 12:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 agosto 2005

Lupin 3 - Il castello di Cagliostro

Sì, lo so, molti di voi l'avranno già visto. E' un film datato e anche parecchio comune nella videoteca di un Anime fan come si deve.

Però voglio solo far sapere che adesso lo vendono a poco in edicola e chi non ce l'ha farebbe meglio a procurarselo: si tratta di uno dei lavori d'esordio di Hayao Miyazaki, sulla cui qualità d'immagine e contenuti credo non si debba neanche discutere.

Credetemi sulla parola se dico che questo autore , dovunque abbia messo mano, ha sempre creato dei sontuosi capolavori.

P.S.: Andiamo tutti a vedere "Howl's moving castle"! Dopo è garantito che piangeremo (nel senso buono)!!




permalink | inviato da il 30/8/2005 alle 22:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 agosto 2005

The end of Evangelion, l'attesa uscita.

Ma dico io...con la penuria che c'è di buona animazione  proprio Evangelion dovevano riesumare per esigenze di botteghino?

La storia è questa. Neon Genesis Evangelion è una serie a cartoni con dei robottoni giganti : non sto a elencare i pregi di tutta la serie (è stata trasmessa su MTV due o tre anni fa) ma dirò solo che ha rappresentato un punto di svolta epocale nel suo genere.
Nulla di strano dato che lo studio che l'ha creata (GAINAX) è anche autore di cartoni come "Nadia e il mistero della pietra azzurra", "Le situazioni di lui & lei", "FLCL" e il recente "Abenobashi" (anch'esso su MTV).

La cosa più delirante di una serie già delirante come Evangelion era il suo finale : una sorta di azzardo cinema-concettuale-sperimentale totalmente al di fuori di ogni schema possibile.
Nelle ultime due puntate quasi non c'era animazione!

Tale finale però ha suscitato in madrepatria (Japan obviously) l'ira dei fan della serie che hanno richiesto a gran voce un finale alternativo a suon di lettere , telefonate e minacce all'autore della serie (vero, giuro!).

Ideaki Hanno, il suddetto ideatore, un po' per ritorsione verso i fan e un po' a scopo di mero lucro ha così realizzato (tramite lintervento di una cordata di studi come la Production I.G.) due lungometraggi che riassumevano e terminavano la serie in modo "classico":
ha ripreso il plot del finale, quello "senza animazione" e l'ha realizzato "con animazione" e cioè dando sfogo ad una serie di sviluppi pesantissimi e psichedelici che rasentavano il cattivo gusto.

Questo gesto mi ha un po' infastidito, perchè anch'io come molti fan ero rimasto deluso dal precedente finale.
Con questo mi tocca ammettere :
-"Sì, signor Hanno, ho impararto la lezione: non si dveve dare al pubblico ciò che vuole avere ma fargli capire cio che si fa".




permalink | inviato da il 28/8/2005 alle 20:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre       
 

 rubriche

Diario
Sezione Razzo-missili
Pillole musicali
SKIZOPHRENIC
Deep Rising
Leggi tanto, leggi bene!
World WC
Follia lucida, ovvero creatività delirante.
LSD

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ANATOMIKA
SIMONE BIANCHI
Relax della mente
La mia seconda gallery
Poteva mancare il Grillo parlante?
Deco
NEUROCOMIX
BOMBOBLOG
La maga patata
JaspersJoke
Fotogramma
MATITANDO
Acciottorize!!!
CIU
LUDOLEGA LUCCHESE
SKETCHTHISOUT
Andres e Mica
Fabio Lai
ANTICAPASSIONE
FATECE LARGO
PINGUINO!
BISBIGLIO
MELATHOR
OTAKU NO CLUB
7RAVEN
piccolo coso nero trasudante odio
MARCO TURINI
ILLUMINANDOMI DA PARTE
DIRECTO - Terza gallery
DIRECTO
INSOLITA
DIABOLICHE
BLACKHOLETOWN
ADE
NATASCIA RAFFIO
BURCHIELLI
DANIELE CALURI
Leon chino
PUTI
Francesco Matteuzzi
MATTEINO
Paola Fanucchi
LAOTENNA
VORODIN

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom