Blog: http://Ruggine.ilcannocchiale.it

...eppure...

...eppure arrivano sempre quei momenti in cui, dopo esserti fatto un mazzo tanto a dare un accidente di scopo nella vita e - magari - ci sei pure riuscito, ti fermi un attimo e pensi "ma vaffan#ulo tutto!"


Esatto, VAFFAN#ULO. Ma a voi capita mai di pensarlo davvero? come se cercassimo di stringere qualcosa tra le mani e ci troviamo con aria o alla meglio sabbia o acqua che sfuggono via dalle dita.
Certe volte mi sembra di essere uno che cammina per propria scelta in un acquazzone continuo e alla fine pure si fa venire una crisi di nervi se si è bagnato.
La mia visione della vita: una ragazza di cui sei innamorato perso che ti riempie crudelmente di corna ma torna sempre da te per farsi puntualmente perdonare.
A volte ne sono disgustato ma non posso farne a meno, quello è il succo...

Io ci provo davvero a guardare il tizio dello specchio e a dirgli che in fondo , sì, è un po' scemo ed autolesionista ma quello ribatte che forse sono l'ultima persona che ascolterebbe.
"Fai come fanno tutti" , "Fregatene" , "Buttati"...e tutto l'elenco di frasi fatte partorite probabilmente da uno di quegli orientali che scrivono i bigliettini della fortuna dei biscotti.
"'Stoca##o" rispondo io, non ci penso nemmeno. Troppa paura, troppo timore...non è un mondo pieno di esseri umani questo, è una cristalleria sulla chiglia del fottuto titanic, porco d'un mondo!
I deliri folli la notte tardi...quando forse dovrei solo buttarmi dal titanic (e a##anculo la cristalleria, diciamocelo) e lasciare che l'acqua mi faccia galleggiare verso nuovi lidi.

La metafora dello stron@o è sempre in agguato però...e per quanto volgare riassume talvolta la condizione umana quanto e più di mille trattati.
Altro round perso, via, non c'è nulla da vedere. Meglio che torni a sgambettare sotto gli acquazzoni senza impermeabile per raccontare a tutti quanto mi scoccia essere bagnato...

Buonanotte a tutti!

Pubblicato il 7/4/2012 alle 3.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web